LA PIETRA AZZURRA

LA PIETRA AZZURRA Il gioielliere era seduto alla scrivania e guardava distrattamente la strada attraverso la vetrina del suo elegante negozio. Una bambina si avvicinò al negozio e schiacciò il naso contro la vetrina. I suoi occhi color del cielo si illuminarono quando videro uno degli oggetti esposti. Entrò decisa e puntò il dito verso uno splendido collier di turchesi … Continua a leggere

LE STELLE E LA COMETA

LE STELLE E LA COMETA «Nessuno guarda più in alto, nessuno si occupa più di noi», diceva una stella. Una volta facevamo sognare gli innamorati e i poeti… », disse un’altra. «E gli uomini erano nostri amici» , aggiungeva malinconica un’altra. «Guardavano le stelle per orientarsi nei loro viaggi sulla terra e per mare». « Tutta colpa delle luci artificiali … Continua a leggere

LA BELLA E LA BESTIA

La Bella e la Bestia In un paese lontano della Francia, viveva nel suo splendido castello un giovane principe. Era viziato ed egoista.  Durante una fredda notte d’inverno una vecchia mendicante si presentò al castello e chiese al giovane riparo dal freddo. La vecchia offrì al principe una rosa, ma lui la cacciò. Lei, allora, si trasformò in una bella … Continua a leggere

PREZZEMOLINA

Prezzemolina C’era una volta, lontano lontano, una donna incinta stava affacciata a una finestra che dava sul giardino di un’orca, e siccome vide un bel quadratino di prezzemolo gliene venne tanta voglia che si sentì svenire. Così, non potendo resistere, guardò che non ci fosse l’orca e andò a prenderne un bel ciuffo. Ma quando l’orca ritornò a casa pensò … Continua a leggere

I FIORI DELLA PICCOLA IDA

I fiori della piccola ida “I miei poveri fiori sono tutti morti!” disse la piccola Ida. “Erano così belli ieri sera, e ora sono tutti appassiti! Perché è successo?” chiese allo studente, che sedeva sul divano. Lei gli era molto affezionata, perché sapeva raccontare le storie più belle e sapeva ritagliare figurine di carta molto divertenti: cuori che contenevano damine … Continua a leggere

GIOVE E I FULMINI

Giove e i Fulmini Giove un dì dall’alto scanno, i peccati rimirando, che dagli uomini si fanno, – Fino a quando, – prese a dire, – questa razza soffrirò? D’altra gente riempire men noiosa il mondo io vo’ -. E a Mercurio: – Va’, precipitati all’inferno, e la più feroce tirane delle Furie e fa’ che tutta questa gente sia … Continua a leggere

PIUMADORO E PIOMBOFINO

Piumadoro e Piombofino Piumadoro era orfana e viveva col nonno nella capanna del bosco. Il nonno era carbonaio ed essa lo aiutava nel raccattar fascine e nel far carbone. La bimba cresceva buona, amata dalle amiche e dalle vecchiette degli altri casolari, e bella, bella come una regina. Un giorno di primavera vide sui garofani della sua finestra una farfalla … Continua a leggere

NEVINA E FIORDAPRILE

Nevina e Fiordaprile Quando il sughero pesavae la pietra era leggera come il ricciolo dell’ava c’era, allora, c’era… c’era… … una principessa chiamata Nevina che viveva sola col padre Gennaio. Lassù, nel candore perpetuo, abbagliante, inaccessibile agli uomini, il Re Gennaio preparava la neve con una chimica nota a lui solo; Nevina la modellava su piccole forme tolte dagli astri … Continua a leggere

LA REGINA DELLE NEVI

La Regina delle nevi Favole e Fiabe di Andersen C’era una volta uno stregone maligno, che aveva inventato uno specchio dai poteri diabolici: i paesaggi più belli diventano luoghi spaventosi, le persone più belle diventavano brutte. Non solo: chi si specchiava diventava cattivo e perfido. Gerda e Hans, due allegri scolari, erano vicini di casa e grandi amici. I loro … Continua a leggere